"Nella mente ha origine la sofferenza; nella mente ha origine la cessazione della sofferenza"
Budda



Disturbi psicosomatici

I disturbi psicosomatici si possono considerare malattie vere e proprie che comportano danni a livello organico e che sono causate o aggravate da fattori emozionali.

Le situazioni negative o che comportano cambiamenti improvvisi, o stress ricorrenti pongono il corpo in una condizione di emergenza continua a volte per un tempo più lungo di quello che l’organismo è in grado di sopportare, provocando uno stress cronico. In questi casi il corpo può rispondere manifestando problemi organici di maggiore o minore entità. Anche se i disturbi psicosomatici hanno una base psicologica non significa che siano malattie trascurabili o di scarsa gravità. Non è raro che queste condizioni siano associate con un disturbo d'ansia o con la depressione, ma possono anche comparire in un periodo della propria vita particolarmente stressante e carico di emozioni negative. La radice del disturbo potrebbe risiedere in uno squilibrio tra caratteristiche fisiologiche e comportamentali e richieste ambientali.

    Disturbi di tipo psicosomatico possono manifestarsi a carico di vari organi:
  • nell’apparato gastrointestinale, come stomaco e intestino; gastrite, colite ulcerosa, ulcera peptica);
  • nell’apparato cardiocircolatorio:tachicardia, aritmie, ipertensione essenziale;
  • nell’apparato respiratorio: asma bronchiale, sindrome iperventilatoria;
  • nel sistema cutaneo: la psoriasi, l’acne, la dermatite atopica, l’orticaria, la sudorazione profusa;
  • nel sistema muscoloscheletrico (la cefalea tensiva, i crampi muscolari, il torcicollo, l’artrite).

Per il trattamento dei disturbi psicosomatici la terapia cognitivo-comportamentale si avvale di alcune tecniche di rilassamento e di meditazione quali:
- Respirazione diaframmatica
- Training autogeno
- Rilassamento progressivo di Jacobson
- Suggestione ipnotica
- Mindfullness o meditazione di consapevolezza.

Tali tecniche hanno lo scopo di ridurre l’ “arousal” (grado di attivazione dell’organismo) riportando la persona ad uno stato di equilibrio psico-fisico.

news

01-05-2016 04:04

Spesso usiamo tutte le nostre energie per trattenere altri legati a noi. Dovremmo invece ribaltare il nost...